Crea sito
Pagina 1 di 1

Incidente grave in moto per il tenore Salvatore Licitra

MessaggioInviato: 28/08/2011, 19:49
da Tuttiallopera
Ricoverato con la prognosi riservata in ospedale a Catania
28 agosto, 19:23



Licitra gravissimo dopo incidente in vespa

di Mauretta Capuano

Il tenore Salvatore Licitra, considerato il nuovo Luciano Pavarotti, e' ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Garibaldi di Catania, dopo essersi schiantato con la sua Vespa contro un muretto, a Donnalucata, frazione marinara di Scicli, in provincia di Ragusa, dove il 3 settembre doveva ritirare il Premio Ragusani nel Mondo. Nell'impatto e' rimasta illesa la sua fidanzata. Proprio in Sicilia, Licitra, ha scoperto per caso le sue doti di cantante lirico, durante una vacanza, a 18 anni. I genitori di origini isolane, emigrati per lavoro a Berna, in Svizzera, dove il tenore e' nato il 21 novembre 1968, tornavano spesso d'estate nella loro terra, ad Acate, nel Ragusano.

Li', ascoltando una canzone alla radio, Licitra comincio' ad imitarla rivelando le sue capacita' canore. La madre ha incoraggiato il suo talento e il tenore Carlo Bergonzi lo ha aiutato a valorizzare la sua voce naturale con le lezioni alla scuola di Busseto. Diplomato ai 'Corsi Veridiani' a Parma, Licitra ha debuttato nel 1998 in Un ballo in maschera, sempre a Parma. Il successo internazionale e' arrivato inaspettatamente nel maggio del 2002, quando sostitui' Luciano Pavarotti al Metropolitan Opera, nel ruolo di Caravadossi in Tosca. Ricevette prolungate ovazioni e fu presto salutato dal New York Times come un ''tenore degno della grande tradizione italiana''. Prima di avere fiducia nelle sue doti di tenore e' stato grafico per il mensile Vogue.

Ma dopo il debutto del 1998, il successo non si e' fatto attendere con Un ballo in maschera, Traviata e Aida all'Arena di Verona e un'audizione con il maestro Riccardo Muti al Teatro alla Scala in cui venne scelto per il ruolo di Alvaro in una nuova produzione de La forza del destino. Nel 2000, con il coro del Teatro alla Scala, Licitra e' approdato in Giappone per una serie di recite de La forza del destino, ha avuto la cittadinanza onoraria di Milano, dove ha trascorso l'adolescenza, e un contratto in esclusiva offerto dalla Sony. Con il maestro Riccardo Muti, Licitra e' stato anche protagonista di una controversa rappresentazione de 'Il Trovatore' nel centenario della morte di Verdi, nella stagione 2000-2001, al Teatro alla Scala. Il pubblico' disapprovo' la scelta di Muti di non far eseguire a Licitra il Do sopracuto nella cabaletta del terzo atto 'Di quella pira'.

Ha cantato anche sotto la direzione di Daniel Oren ed e' stato ospite dei principali teatri d'Opera del mondo: si e' esibito al Richard Tucker Music Foundation Opera Gala a New York, alla Wiener Staatsoper a Vienna, al Sao Carlos di Lisbona, al Deutsche Oper di Berlino e nella stagione 2010-2011 ha inaugurato il cartellone del Washington National Opera con Un Ballo in maschera. E' stato anche fra l'altro Turiddu in Cavalleria rusticana, Canio in Pagliacci e Calaf in Turandot.

Ieri sera sulla Vespa con Licitra, che pare fosse senza casco, viaggiava anche la fidanzata cinese di Shanghai, 29 anni, che nell'incidente ha riportato soltanto delle escoriazioni. Nell'impatto il tenore ha riportato estesi traumi cranici al cranio, alla faccia e al torace. Trasferito in elicottero all'ospedale Garibaldi di Catania, e' stato operato d'urgenza nel reparto di rianimazione. La prognosi e' riservata e il quadro clinico e' complesso.



Speriamo xpaure xpaure xpaure