Write comments

Concerti Classica in tv

21/11/2011, 17:54


PAPPANO E YUJA WANG IN DIRETTA su Rai 5

Lunedì 28 Novembre, dalle 20.55

A soli 24 anni ha già conquistato le platee di tutto il mondo; è capace di unire uno stile personalissimo, fatto di estro e spontaneità, al rigore e alla disciplina più assolute; sa raggiungere livelli di virtuosismo strabilianti, senza mai disgiungerli dalla ricerca interpretativa. E’ la pianista cinese Yuja Wang, protagonista con l’Orchestra Nazionale di Santa Ceciliadel concerto trasmesso in diretta su Rai5, con la produzione di Rai3, dall’Auditorium “Parco della Musica” di Roma.

Sul podio il grande direttore d’orchestra Antonio Pappano, che in apertura di concerto propone
l’ “Apprendista Stregone” di Paul Dukas, il brano reso celebre dal film di Walt Disney “Fantasia”.
A seguire il Concerto n. 2 per pianoforte e orchestra di Béla Bartók, interpretato da Yuja Wang,
e la più eseguita e spettacolare delle Sinfonie di Antonin Dvořák: la Nona, detta “Dal Nuovo Mondo” perché il compositore la scrisse a New York nel periodo in cui fu chiamato a dirigere il Conservatorio della città.

La diretta è arricchita durante l’intervallo dai commenti di Michele dall’Ongaro, compositore e protagonista della trasmissione di Rai5 “Petruska”, dedicata alla musica classica. Dall’Ongaro incontrerà anche il maestro Antonio Pappano, che racconterà la sua interpretazione dei brani in programma.

La regia televisiva della trasmissione è di Andrea Bevilacqua per “La Musica di Rai3”.

Re: Concerti Classica in tv

22/03/2012, 16:44


Sabato 24 Marzo - dalle 20.30
Diretta da Torino su

Immagine e Immagine

il promo - Rai
Immagine
“Ennio Morricone: la musica per il cinema da Leone a Tornatore”


Da C’era una volta il West a Mission, da Sostiene Pereira a Baarìa, passando per Il buono, il brutto e il cattivo, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto e La classe operaia va in paradiso: un lungo viaggio per ascoltare
“Ennio Morricone: la musica per il cinema da Leone a Tornatore”

Il grande compositore è protagonista con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai del concerto trasmesso in diretta su Rai5 e Radio3 dall’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino.




Ennio Morricone direttore
Susanna Rigacci soprano
Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano
Stefano Cucci maestro del coro
Gilda Buttà pianoforte
Ludovico Fulci sintetizzatore
Rocco Zifarelli chitarra elettrica
Nanni Civitenga contrabbasso elettrico
Massimo D’Agostino batteria pop


PROGRAMMA

Varianti su un segnale di polizia

(dedicato ai giudici Falcone e Borsellino)

Fogli Sparsi:
H2 S
Il clan dei siciliani
Metti una sera a cena
Metti una sera a cena. “Uno che grida amore”
Maddalena. “Come Maddalena”

- Modernità del mito nel cinema di Sergio Leone

Il buono, il brutto e il cattivo
C’era una volta il West
Giù la testa
Il buono, il brutto e il cattivo. “L’estasi dell’oro”


- Cinema dell’impegno

La battaglia di Algeri
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto
Sostiene Pereira
La classe operaia va in paradiso

Vittime di Guerra

Queimada. “Abolisson”
- Baarìa. Scelta di brani
(dalla suite “Dedicato a Giuseppe Tornatore”)

Cinema tragico, lirico, epico

Il deserto dei tartari
Riccardo III
Il deserto dei Tartari (ripresa)
Mission. “Gabriel’s oboe” – “Falls” – “Come in cielo così in terra”

La serata, ripresa dalle telecamere de “La Musica di Rai Tre” con la regia di Ariella Beddini, è presentata da Michele Dall’Ongaro. Sul podio lo stesso Morricone, vincitore nel 2007 di un Oscar alla carriera e di innumerevoli altri premi, che propone una selezione dalle sue colonne sonore più amate. A introdurre il concerto, Varianti su un segnale di polizia, dedicato ai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. A seguire la sua musica per il cinema, raggruppata in quattro diverse aree tematiche: “Fogli sparsi”, con H2S, Il clan dei siciliani, Metti una sera a cena e Maddalena; “Modernità del mito nel cinema di Sergio Leone”, con Il buono, il brutto e il cattivo, C’era una volta il West e Giù la testa; “Cinema dell’impegno”, con La battaglia di Algeri, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Sostiene Pereira, La classe operaia va in paradiso, Vittime di Guerra,Queimada e Baarìa; “Cinema tragico, lirico, epico”, con Il deserto dei Tartari, Riccardo III e Mission. Interpreti del concerto, insieme all’Orchestra Rai, il soprano Susanna Rigacci e il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano diretto da Stefano Cucci. Il concerto è realizzato in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema

Re: Concerti Classica in tv

22/03/2012, 16:55

Lo so che la musica per il cinema non rientra nei canoni della musica classica, ma chi sa scrivere musica d'alto livello destinata alla descrizione sonora delle vicende in video-cinema, non ha un impatto e valenza minore dei compositori ottocenteschi che s'esprimevano attraverso i canoni della rappresentazione teatrale...insomma la musica ha una potenza evocativa e narrativa che non può essere circoscritta tra i canoni - patenti d'appartenenza-esclusione tra generi musicali.

Lo stesso discorso s'è fatto, ricordando Nino Rota ad inizio d'anno e ...se c'è un Olimpo di autori di colonne sonore un posto a sè hanno questi nostri (nel senso che sono espressione di italianità e in questo li sentiamo piu' prossimi).... e per restare in ambito-epicentro-forum, la capacità di raccontare-esprimere una trama in musica è qualcosa che ci appartiene assaje xsoddisfatta xfischia
Write comments

Stile Desktop / Stile Mobile